#14 Le amiche della sposa. Ovvero quando è il caso di capire che tutti sono utili e nessuno è necessario.

Il post di oggi è dedicato ad una delle componenti fondamentali del giorno più bello: le amiche della posa.

Innanzitutto mi piacerebbe molto sapere perché sono così importanti: loro non c’entrano nulla con la celebrazione, con la vita di coppia, con l’amore (ah no, è vero: “ti amo di bene cucciolaaaaa”) eccetera; eppure spesso e volentieri hanno più potere decisionale di quel povero martire del futuro marito che si ritrova alla fine a celebrare il giorno delle sue nozze circondato da tulle rosa cipria. E a lui, giustamente direi, il rosa cipria fa cagare. “Sai amore, alla mia super amy del cuore piaceva così tanto il rosa cipria”. E così incomincia la prima lite da sposati direttamente all’altare. Non male come inizio.

Il primissimo sintomo del problema è sicuramente: “non ti preoccupare, agli addobbi della chiesa ci penso io”. Ahinoi, troppo spesso la sposa non è in grado di dire NO fortissimo e si limita ad alcuni mugugni dalla difficile comprensione che vengono immediatamente confusi con un “che bello amica mia, siamo vicine anche in questo momento”. Poi quando la sposa entra in chiesa a braccetto con il papà tutta bella truccata piange perché la sua amica del cuore, nonché damigella d’onore, testimone, praticamente sposa lei, ha fatto le decorazioni con i piedi.

Allora: come evitare questi inconvenienti? Forse sta proprio alle fantomatiche amiche prendere la situazione in mano visto che le future spose, chissà come mai, sono sempre troppo prese dall’ansia.

Care amiche, io capisco che siete single, o state insieme a uno che non vi sposerà mai manco morto, e capisco anche quanto vorreste essere nei panni della vostra amica che si sposa, ma ricordatevi bene una cosa: a nessuno frega niente del vostro aiuto, le spose ve lo chiedono solo per educazione. Lasciate perdere per cortesia. Limitatevi a sorridere, a dire “sei bellissima” (sempre, anche se è palesemente falso) e a stupirvi quando vedrete gli addobbi in chiesa di quel colore che a voi non piace per niente, ma guarda un po’: sistemato così è proprio carino.

brolla picasso

5 Comments

  1. CristinaCanci

    3 dicembre 2014 at 6:43 PM

    Quanta verità in ció che dici!

    1. brollisposi

      3 dicembre 2014 at 7:39 PM

      Un po’ di buon senso non guasta mai

  2. Filippo

    4 dicembre 2014 at 5:13 PM

    Concordo, chi fa da sé fa per tre. Vade retro amiche infoiate! 🙂

    1. brollisposi

      4 dicembre 2014 at 5:21 PM

      Quando le amiche della sposa capiranno che non sono loro a sposarsi sarà sempre troppo tardi…

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: